Il Mondo Maggioli


Le nostre attività integrate affiancano la Pubblica Amministrazione, i Liberi Professionisti e le Aziende nel semplificare i processi e migliorare i servizi

Soluzioni e Servizi
Tecnologia e conoscenza sono le nostre passioni e il modo con cui siamo sempre riusciti a rispondere alle richieste di un mercato in continua evoluzione
 
Informatica MAG / Casi di eccellenza

Le sfide per la Polizia Municipale del Comune di Canale (CN): un nuovo modello gestionale e la costante presenza sul territorio

La sicurezza stradale riveste un ruolo fondamentale. Garantire la sicurezza sulle strade del territorio è uno tra gli obiettivi prioritari per l’Amministrazione Comunale e la Polizia Municipale. Occorre favorire il cambiamento comportamentale dei conducenti e salvare vite umane. Il controllo del passaggio al semaforo rosso, dell’eccessiva velocità, della mancanza della copertura assicurativa obbligatoria e della mancata revisione sono necessari per il raggiungimento degli scopi.

La Polizia Municipale da sempre si è caratterizzata, anche nei confronti delle altre forze di Polizia, per la sua specificità rispetto al contesto sociale della comunità e alla costante presenza sul territorio. La Polizia Municipale è, in primis, polizia di prossimità. Il costante dialogo e il confronto con le realtà locali e con i cittadini sono fonte inesauribile di informazioni e conoscenza dei reali bisogni della gente. I cambiamenti che si sono resi protagonisti negli ultimi decenni, soprattutto dal punto di vista commerciale e delle politiche industriali, hanno messo in evidenza l’insufficienza delle sole risorse umane per contenere il costante aumento del flusso veicolare e per controllare la sicurezza della circolazione. 

Lo sviluppo dei grandi centri commerciali e la realizzazione delle cosiddette aree industriali e artigianali ha profondamente modificato la mobilità urbana ed extraurbana. Le realtà locali hanno dovuto riorganizzarsi sfruttando le opportunità che l’evoluzione tecnologica in atto ci offre, integrando l’elemento umano con l’impiego di attrezzature altamente sofisticate che possono standardizzare processi inevitabilmente ingestibili direttamente dal personale a disposizione.

Il numero di processi in costante aumento e la verbalizzazione degli accertamenti sempre crescente vengono ora gestite con metodologie all’avanguardia grazie all’utilizzo dei computer e di programmi gestionali complessi e interagenti. Le stesse metodologie di pagamento vengono ora trattate attraverso piattaforme digitali che favoriscono e agevolano l’utente, sostituendosi alla prassi amministrativa tradizionale. L’idea di apparecchiature “intelligenti” tra loro interconnesse, in modo da scambiare le informazioni  possedute, raccolte ed elaborate ha permesso di mettere sotto controllo i tratti di strada spesso protagonisti di sinistri stradali più o meno gravi.

L’impatto sulla fluidità del traffico e sui tempi di percorrenza ha generato ricadute a monte e a valle su tutta la rete viaria. Il lavoro svolto in passato per controllare l’intera rete era delegato alle sole risorse umane. Oggi garantire una capillare distribuzione di personale su tutti i tratti di strada interessati è praticamente impossibile, soprattutto se si considera che gli operatori di Polizia Municipale vengono spesso impiegati per svolgere lavoro d’ufficio e di mera gestione amministrativa delle pratiche di accertamento, notifica, pagamento e contenzioso, con strumenti non adeguati. La Polizia Municipale ha dovuto ridisegnare i propri compiti anche in funzione della crescente richiesta di sicurezza da parte dei cittadini facendo proprio il concetto di sicurezza integrata.

Attualmente il Corpo di Polizia Municipale è dotato di un sofisticato sistema di videosorveglianza, recentemente rivisitato, che impegna notevoli risorse in termini di tempo, grazie alla fattiva e stretta collaborazione con le altre Forze dell’Ordine, in particolare con la locale Stazione Carabinieri. Sul fronte della sicurezza stradale al Comune di Canale (CN), al fine di contenere la sinistrosità sul tratto della S.P. 929 nei pressi della cosiddetta “Rotonda dell’Arneis” al Km. 47+100, è stato installato alla fine del 2022 Autosc@n Speed, lo strumento  tecnologicamente all’avanguardia del Gruppo Maggioli, per il controllo della velocità in postazione fissa.

Questo strumento ha consentito di realizzare un monitoraggio dei flussi di traffico sul tratto di strada interessato prima dell’attivazione. Dopo soli pochi mesi si è potuto riscontrare un notevole calo della velocità media e delle infrazioni. Il sistema di controllo si interfaccia direttamente con la parte gestionale della verbalizzazione in maniera semplice e veloce e i tempi di notifica delle infrazioni sono estremamente ridotti. L’intervento degli  operatori si limita quasi esclusivamente alla validazione dei rilievi effettuati. Il supporto tecnologico consente di gestire l’intero iter amministrativo velocemente azzerando quasi totalmente le possibilità di errore umano. Tutto questo si traduce in benefici per l’organizzazione del lavoro, per l’efficacia e l’efficienza del procedimento amministrativo, per la sicurezza stradale e per la tutela dell’incolumità pubblica.

“La sicurezza integrata è la strada da percorrere al fine di garantire la vivibilità e il decoro delle città, promuovendo il rispetto della legalità e l’affermazione di elevati livelli di convivenza civile. Tutto questo passa attraverso la collaborazione tra le forze dell’ordine e la trasformazione tecnologica. La Polizia Locale è pronta per affrontare il cambiamento al fianco dei cittadini”. 

Claudio Pretta
Comandante della Polizia Municipale del Comune di Canale


“La sicurezza dei cittadini e degli utenti della strada è da sempre tra gli obiettivi dell’Amministrazione comunale di Canale che le realizza con la costante manutenzione della rete viaria del territorio e con l’attività degli operatori di polizia municipale. L’attenzione all’evoluzione tecnologica ha caratterizzato le nostre scelte e ha portato Canale ad essere altamente performante. Questo ci permetterà anche in futuro di restare al passo con le innovazioni, di condividere con partner pubblici e privati i risultati ottenuti e di partecipare le scelte con i cittadini”.

Enrico Faccenda
Sindaco del Comune di Canale

17 luglio 2023
Posted: 17/07/2023 17:39:52 by | with 0 comments

Continua a leggere

Notizia

Il Piano Triennale per l'Informatica 2024-2026: fondamentale la cybersecurity per una digitalizzazione sicura della Pubblica Amministrazione

Il Piano Triennale per l'Informatica rappresenta una guida chiave per l'evoluzione dei servizi digitali in Italia. Nell'ambito di un'ampia strategia di aggiornamento, il piano si allinea agli obiettivi del PNRR e pone una significativa attenzione al tema della cybersecurity, dedicando un intero capitolo alla sicurezza informatica.

27 febbraio 2024
Rassegna stampa

Al Comune di Poggibonsi è online il nuovo sito web

Contenuti e veste grafica rinnovati e adeguati alle disposizione AgID. Un progetto del Gruppo Maggioli, finanziato dal PNRR Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza.

19 febbraio 2024
Rassegna stampa

Intelligenza artificiale, applicazioni cruciali per assistenza, diagnostica e monitoraggio

Salute, intelligenza artificiale e digitalizzazione: le aziende italiane rappresentano un’eccellenza internazionale, punta avanzata della ricerca e sviluppo in questo settore. Insieme ad altre realtà del settore il Gruppo Maggioli si è confrontato nel laboratorio della Winter School 2024 che si è tenuta a Cernobbio.
13 febbraio 2024
Notizia

Maggioli tra le principali software house in Italia

Nella classifica italiana “Top 100 Software e servizi IT per la Pubblica Amministrazione”, stilata dalla rivista Data Manager, si conferma l'8° posizione del Gruppo Maggioli tra i principali leader di settore.
09 febbraio 2024