Il Mondo Maggioli


Le nostre attività integrate affiancano la Pubblica Amministrazione, i Liberi Professionisti e le Aziende nel semplificare i processi e migliorare i servizi

Servizi di supporto organizzativo per il Management pubblico

Per favorire il passaggio ad una vera e propria Pubblica Amministrazione Digitale è importante per le Amministrazioni Locali rivedere i flussi di lavoro per recuperare efficienza interna, impostare modelli di controllo di gestione ed avviare un rapporto con cittadini e imprese basato su semplificazione degli adempimenti, rapidità di azione, qualità dei servizi e lotta agli sprechi.

Forti della possibilità di unire insieme consulenza organizzativa e software tecnologicamente avanzati, agli Enti è offerto il servizio di Supporto Organizzativo per aiutare le Amministrazioni Pubbliche a migliorare l’efficienza e la qualità dei servizi erogati

Il servizio interviene sui processi di lavoro per garantire maggiore rapidità nei procedimenti amministrativi e abbattere i costi di gestione. L'analisi organizzativa delle esigenze dell'Ente forma un binomio vincente con l'informatizzazione delle procedure che avviane grazie ai software gestionali. 

Servizi per la transizione digitale dell'Ente, ma non solo

I servizi di supporto organizzativo si concentrano principalmente sui processi di transizione digitale della PA che, oggi, sta vivendo un’importante spinta verso la digitalizzazione dei propri processi ed infrastrutture: servizi cloud, identità digitale, pagamenti elettronici, smart working, reingegnerizzazione dei processi, cyber security, pratiche online sono solo alcuni dei temi. Servizi che si integrano perfettamente con l’Informatizzazione delle procedure ed orientati a: • Fotografare lo stato di digitalizzazione dell’Ente • Fornire una road map di implementazione di servizi e soluzioni tecnologiche da adottare per colmare eventuali gap normativi e/o migliorare ulteriormente il livello di digitalizzazione raggiunto • Indicare soluzioni di trasformazione digitale.

A questi si aggiungono altri servizi di supporto per la riorganizzazione degli Enti o di alcune specifiche attività che, ispirandosi ai prinicipi della 'qualità totale' (lean organization o organizzazione snella), contribuiscono al miglioramento dell'efficienza e della qualità dei servizi erogati ai cittadini dalle Amministrazioni Pubbliche.

Servizi per la transizione al digitale della PA

Servizi di supporto al Responsabile per la Transizione al Digitale

Dettaglio

Servizi di supporto al Responsabile per la Transizione al Digitale

Gli Enti Locali sono obbligati ad individuare una figura al loro interno cui affidare la responsabilità del passaggio alla modalità operativa digitale e la conseguente riorganizzazione e ridisegno dei processi, ovvero il Responsabile per la Transizione al Digitale. Il nostro servizio è in grado di fornirgli un supporto operativo nelle attività di indirizzo, pianificazione, coordinamento e monitoraggio con un progetto di base che rilascerà all’Ente:
  • relazione di assessment sul livello di digitalizzazione dell’Ente;
  • supporto alla redazione del Piano Triennale di Digitalizzazione dell’Ente;
  • supporto alla revisione/redazione del Manuale di Gestione Documentale;
  • analisi dei flussi di entrata ai fini dell’implementazione di PagoPA come modalità di pagamento dell’Ente. A questi servizi dell’offerta di base se ne possono poi aggiungere altri, ad esempio: › reingegnerizzazione dei processi
  • percorso formativo su temi chiave tra cui gestione documentale, piattaforme abilitanti (SPID, PagoPA, AppIO), smart working, cybersecurity e security awareness, accessibilità;
  • supporto  all’implementazione dello smart working ed alla redazione del P.O.L.A.
  • supporto nell’implementazione ed integrazione dei diversi sistemi di accoglienza: portale delle istanze online, sportello virtuale, sportello polivalente ad accesso fisico
  • supporto nell’implementazione dei servizi dell’Ente sull’AppIO ed integrazione con App Municipium
  • realizzazione di iniziative di comunicazione e sensibilizzazione all’utilizzo di SPID, PagoPA, AppIO e servizi online
  • vulnerability test per verificare la sicurezza della rete informatica.
 

Servizi di supporto per l'organizzazione dello Smart Working e supporto alla redazione del P.O.L.A.

Dettaglio

Organizzazione dello Smart Working e supporto alla redazione del P.O.L.A.

Supportiamo l’Ente nell’acquisire una nuova cultura organizzativa e abilità digitali affinchè possa gestire efficacemente lo smart working ed introdurre ed elaborare il P.O.L.A (Piano Organizzativo Lavoro Agile)

L’approccio è finalizzato ad organizzare il lavoro agile come vera modalità ordinaria di lavoro da parte dei dipendenti, con l’obiettivo di durare nel tempo.

Il servizio offerto agli Enti comprende:

  • verifica dello stato di attuazione dello smart working e di eventuali esperienze pregresse;
  • verifica delle condizioni abilitanti dello smart working (analisi dei processi e della diffusione delle competenze all’interno degli uffici, analisi dei fabbisogni formativi e delle competenze dei dipendenti, analisi delle situazioni personali dei dipendenti);
  • revisione/integrazione del Sistema di Valutazione delle Performance esistente con indicatori di performance e di impatto specifici per lo smart working;
  • analisi e ridisegno degli spazi fisici secondo le logiche del lavoro agile e definizione di strategie per il riutilizzo degli spazi lasciati liberi;
  • redazione del P.O.L.A.
 

Supporto per la progettazione e realizzazione dello sportello polivalente: fisico, telematico e virtuale

Progettazione e realizzazione dello sportello polivalente: fisico, telematico e virtuale

Progettazione e realizzazione dello sportello polivalente: fisico, telematico e virtuale

L’obiettivo dell’intervento è realizzare un’organizzazione dei sistemi di accoglienza del cittadino che guarda al futuro, coglie il cambiamento presente ma non dimentica le modalità tradizionali di dialogo con i cittadini.

L’obiettivo di una Amministrazione Locale efficiente è quello di garantire ai cittadini l’accesso ai servizi dell’Ente attraverso tre le forme possibili: 

  • Sportello Telematico o Portale delle Istanze online – è il modello organizzativo più legato alla digitalizzazione, prevede il dialogo con la Pubblica Amministrazione mediante un portale cui accedere con SPID o CIE, trovare tutte le informazioni sui procedimenti, per poi compilare e trasmettere i moduli in digitale;
  • Sportello ad accesso fisico, rappresenta un sistema evoluto di accoglienza nel Comune basato su un unico punto di contatto per i cittadini e per le imprese che ha l’obiettivo di fornire  informazioni e risposte ai problemi posti ed avviare (e completare) le pratiche in modo veloce, recuperando efficienza interna;
  • Sportello Virtuale, grazie al quale si rendono “smart” i servizi di front office senza perdere il contatto con gli operatori fisici; il pubblico viene ricevuto in videoconferenza (sia con appuntamento che ad accesso libero), si scambiano documenti in formato elettronico, si offrono indicazioni all’utente di dove trovare  informazioni e moduli all’interno del sito istituzionale dell’Ente mediante condivisione dello schermo.
 

Supporto per l'analisi e reingegnerizzazione dei processi ai fini della digitalizzazione

Analisi e reingegnerizzazione dei processi ai fini della digitalizzazione

Analisi e reingegnerizzazione dei processi ai fini della digitalizzazione

L’attività di analisi e ridisegno dei processi è finalizzata a rivedere le attività che all’interno di un servizio hanno tempi lunghi di risposta, impegnano molte risorse, hanno un iter di sviluppo farraginoso

Con un approccio fortemente pragmatico e basato sull’osservazione e la sperimentazione, si rappresenta lo stato attuale di un processo, si individuano i passaggi e gli spezzettamenti inutili e si determinano le cause di inefficienza per poi passare a disegnare il piano di azione ed a sperimentarlo per colmare e/o correggere i gap tra quanto disegnato e la realtà operativa. 

Questa attività è strettamente collegata ai processi di informatizzazione degli Enti, ovvero al passaggio della gestione cartacea dei procedimenti a quella digitale.

 

Supporto per l'analisi e revisione delle strutture organizzative

Analisi e revisione delle strutture organizzative

Analisi e revisione delle strutture organizzative

Questo servizio permette di effettuare un check-up della struttura organizzativa al fine di individuare le attività che funzionano bene ma soprattutto quelle che potrebbero essere migliorate.

Individuate le criticità, è più facile definire gli strumenti adatti per intervenire con successo ed ottenere i miglioramenti necessari, oltre a ridisegnare la struttura organizzativa e implementare nuovi servizi per la collettività. 

Questa attività ricopre particolare rilevanza poiché legata a tre fattori di cambiamento:

  • implementazione dello smart working, che richiede una mappatura delle attività e della loro gestione all’interno dell’Ente;
  • valutazione dell’impatto della digitalizzazione sulla struttura organizzativa;
  • pensionamenti che si sono verificati (e si verificheranno nei prossimi anni) nella P.A. e che sbilanciano l’equilibrio dei servizi offerti.
 

Altri servizi di supporto organizzativo

Supporto per la realizzazione dell’Ufficio Unico delle Entrate

Realizzazione dell’Ufficio Unico delle Entrate

Realizzazione dell’Ufficio Unico delle Entrate

Il servizio supporta gli Enti nella progettazione, organizzazione ed implementazione al proprio interno dell'Ufficio Unico delle Entrate: analisi delle posizioni da lavorare, dimensionamento dell’organico, definizione dei processi con l'esterno, definizione dei processi interni (rapporti con altri uffici dell’Ente), definizione degli indicatori di performance dell’Ufficio e impostazione di cruscotti di monitoraggio. 

Il servizio consente anche la valutazione dell’efficacia ed efficienza del processo di riscossione coattiva. L’attività si integra con la piattaforma CityMat, il sistema gestionale per la riscossione di tutte le tipologie di entrata.


 

Supporto per la gestione associata di servizi, unioni o fusioni di Comuni

Gestione associata di servizi, unioni o fusioni di Comuni

Gestione associata di servizi, unioni o fusioni di Comuni

Il servizio è finalizzato alla redazione di uno studio di fattibilità della riorganizzazione relativo alla volontà di costituzione di un nuovo Comune, di una Unione o della modalità di erogazione dei servizi in forma convenzionata. 

Il servizio fornisce gli elementi tecnico-organizzativi ed economico-finanziari che mettono nelle condizioni gli amministratori e la cittadinanza di adottare ed avviare il processo associativo, evidenziando gli aspetti migliorativi con il fondamentale coinvolgimento ed informazione della popolazione (in particolare per le fusioni).

 

Supporto per la progettazione e sviluppo di aree e circuiti Turistico-Museali

Progettazione e sviluppo di aree e circuiti Turistico-Museali

Progettazione e sviluppo di aree e circuiti Turistico-Museali

Il servizio supporta gli amministratori pubblici e gli operatori economici nell’attuazione di nuove politiche di sviluppo economico centrate sul turismo, anche al fine di contrastare lo  spopolamento dei piccoli comuni, potenziare l’attrattività di località e circuiti turistici, attivare nuove filiere in grado di generare nuova occupazione.

Operativamente si tratta di valutare la fattibilità relativamente alla creazione di un nuovo distretto o filiera di business o circuito turistico attorno ad un attrattore in grado di generare opportunità di sviluppo economico.