Il Mondo Maggioli


Le nostre attività integrate affiancano la Pubblica Amministrazione, i Liberi Professionisti e le Aziende nel semplificare i processi e migliorare i servizi

Soluzioni e Servizi
Tecnologia e conoscenza sono le nostre passioni e il modo con cui siamo sempre riusciti a rispondere alle richieste di un mercato in continua evoluzione
 
Informatica MAG / Casi di eccellenza

A San Donà di Piave lo SPID si fa anche in Comune

Procede velocemente il progetto di digitalizzazione al Comune di San Donà di Piave: dal 1/9/2021 è possibile avviare la procedura che permette ai cittadini il rilascio successivo dello SPID

Le procedure di identificazione che porteranno al rilascio successivo delle credenziali SPID si possono avviare direttamente in Comune. L’operatore compila la richiesta e consegna un documento contenente la prima parte del Codice di Attivazione. Contestualmente il sistema invia una mail all’indirizzo comunicato con la seconda parte del Codice di Attivazione ed il Pacchetto di Attivazione in allegato. All’indirizzo email comunicato il cittadino riceverà quindi un file (token) che può essere usato da casa per richiedere e ottenere l’identità SPID presso uno dei gestori aderenti al sistema che accettano il riconoscimento tramite sportello pubblico (attualmente Poste e Sielte).

La procedura per le credenziali, quindi, verrà completata da ciascun cittadino in maniera autonoma e nel pieno rispetto della privacy. SPID insieme a CIE (la carta d’identità elettronica) è infatti l’unico sistema per farsi riconoscere dai servizi online della Pubblica Amministrazione. Con una password, è consentito l’accesso, oltre ai vari servizi comunali, a tanti servizi pubblici. SPID introduce notevoli vantaggi in termini di semplificazione, sicurezza e risparmio e rappresenta quindi un passo in avanti fondamentale verso l’obiettivo di un’amministrazione più vicina ai cittadini, che funziona meglio, meno burocratica, che costa meno e che sia sempre più un fattore chiave per la competitività e lo sviluppo del territorio.

“Il sistema dei servizi digitali per tutte le amministrazioni pubbliche ormai si fonda sull’accesso tramite SPID, o le altre modalità (CNS, CIE); come Amministrazione ci impegniamo affinché questo processo di modernizzazione non lasci indietro nessuno. Con questo sportello, pensato soprattutto per le persone meno alfabetizzate digitalmente, vogliamo mostrare la nostra vicinanza ai cittadini, attraverso gesti concreti e servizi di reale utilità” spiega Stefano Serafin, Assessore all’Innovazione e Digitalizzazione.

“Lo Sportello Telematico Polifunzionale ad oggi ha permesso di scaricare quasi 400 certificati direttamente da casa. Altrettanto importante l’ingresso in ANPR (Anagrafe Nazionale Popolazione Residente) che consente di evitare duplicazioni di comunicazione con le Pubbliche Amministrazioni, garantendo maggiore qualità al dato anagrafico e semplificando inoltre alcune operazioni. Con questo sportello agevoliamo la necessaria transizione verso un sistema in cui ogni cittadino è dotato di credenziali digitali, che facilitano l’accesso ai servizi e in generale i rapporti con la Pubblica Amministrazione” conclude l’Assessore ai Servizi Demografici Chiara Polita. 

Chiara Polita
Assessore dei servizi demografici
Comune di San Donà di Piave

19 settembre 2021
Posted: 19/09/2021 11:02:58 by | with 0 comments

Continua a leggere

Rassegna Stampa

Cybersecurity e digital divide, investiamo anche sul territorio con una regia nazionale

Il territorio italiano ha un potenziale di sviluppo incredibile e la nascita dell’Agenzia per la cybersicurezza nazionale (Acn) è l’espressione concreta di un interesse sempre più concreto anche da parte della politica. Ma, evidentemente, siamo solo all’inizio. L’intervento di Gerardo Costabile, ad di DeepCyber, società del Gruppo Maggioli

03 agosto 2022
Notizia

Il Gruppo Maggioli al Meeting di Rimini 2022

In occasione dell'edizione 2022, in programma alla Fiera di Rimini dal 20 al 25 agosto, saremo sponsor dell'evento dedicato all'incontro dei Presidenti di Regione che faranno il punto sulla messa a terra del PNRR Piano nazionale di Ripresa e Resilienza

27 luglio 2022
Notizia

Riconoscere e difendersi dagli attacchi phishing

La tecnica del phishing ('pesca a strascico') rappresenta uno dei modi più comuni con cui i criminali informatici si impossessano del computer delle Pubbliche Amministrazioni, per piazzarvi un virus (ransomware), carpire credenziali di accesso o perpetrare un furto di dati

21 luglio 2022
Notizia

La spesa in Cybersecurity nella PA Italiana

Anche le Pubbliche Amministrazioni sono chiamate ad affrontare sempre più nei fatti le sfide dettate dalla sicurezza informatica, come la comprensione delle minacce, la promozione della cultura cyber e la gestione dei rischi.

21 luglio 2022