Il Mondo Maggioli


Le nostre attività integrate affiancano la Pubblica Amministrazione, i Liberi Professionisti e le Aziende nel semplificare i processi e migliorare i servizi

Rassegna stampa

Arriva il Codice della Strada, una risposta a tutti i perché dei cittadini

Una guida pratica di Maggioli Editore su multe, autovelox, divieti di sosta, Ztl, conteggio punti patente
 

Con la guida al Codice della Strada è possibile sapere tutto sugli autovelox per circolare senza essere presi dall’ansia, varcare la ztl senza rischiare multe salate, ricordando che anche gli spazzini potranno elevare contravvenzioni, circolare in bicicletta o con il monopattino in sicurezza evitando pesanti sanzioni, verificare se le multe sono corrette e come poter fare eventualmente ricorso.

Consultando «Il Codice della Strada 2021», volume in regalo domani con Bresciaoggi, e realizzato in collaborazione con Cattolica Assicurazioni, si potrà essere aggiornati su tutte le ultime novità in materia di circolazione e norme di sicurezza stradale.

Il manuale, edito da Maggioli, è curato da Fabrizia Ambrogi ed è scritto in modo semplice e chiaro, fornisce tutte le informazioni utili sulle regole da seguire per non incappare in contravvenzioni e spiacevoli sorprese mentre si è alla guida di un veicolo. Anche per quest’anno non mancano alcune importanti novità, come per gli apparecchi che misurano a quanti chilometri orari procedono i mezzi. Le ultime disposizioni prevedono tra l’altro autovelox fissi sulle strade cittadine, non solo quelle a scorrimento veloce. È stata infatti abolita la norma che limitava la presenza dei dispositivi che controllano la velocità solo sulle strade urbane a scorrimento veloce oltre che autostrade e sulle strade extraurbane principali. Spetta però al prefetto stabilire su quali strade cittadine si potranno installare.

Nel manuale si spiegano le caratteristiche e le differenze tra gli apparecchi fissi e mobili, i tutor, oltre ad altri importanti dettagli. In città uno dei timori maggiori degli automobilisti sono i divieti di sosta. Da quest’anno bisognerà fare ancora più attenzione dal momento che diventa più facile trovare l’avviso sotto il parabrezza. I Comuni infatti potranno «arruolare» anche netturbini, personale delle aziende di trasporto pubblico e dipendenti delle società di gestione dei parcheggi a pagamento, per effettuare multe. E pure far portar via l’auto che intralcia il servizio pubblico. Gli stessi Comuni potranno attivare altri varchi a controllo elettronico non solo per le ZTL ma anche per altre aree a traffico controllato e per le aree pedonali. Sarà previsto inoltre un pass unico per i disabili. Buone notizie per le auto elettriche. Potranno infatti utilizzare lo spazio di fronte ai punti di ricarica come parcheggio durante la notte. Più spazio alle bici: al via nuove strade con velocità ridotta e priorità alle biciclette. Scattano inoltre sanzioni più pesanti per gli automobilisti che non danno la precedenza alle due ruote. Le nuove regole si applicano anche ai monopattini elettrici.

Fonte: Quotidiano Brescia Oggi

21 gennaio 2021
Posted: 22/01/2021 00:00:00 by Global Administrator | with 0 comments

Continua a leggere

Rassegna Stampa

Alla trasformazione digitale serve la collaborazione: il ruolo dell'Ufficio Risorse Umane, dell'ICT e del board aziendale

Intervista a Cristiano Boscato, Vicepresidente di Injenia, azienda del Gruppo Maggioli che propone soluzioni informatiche innovative per la trasformazione digitale del business
27 luglio 2021
Notizia

Il Comune di Chiavenna esternalizza il servizio di gestione delle infrazioni al Codice della Strada

Tutto sarà reso possibile da Concilia Service 4.0, il servizio per la gestione digitale esternalizzata delle violazioni al Codice della strada ed extra Codice della Strada
26 luglio 2021
Notizia

Le architetture di Perugino. Apre a Palazzo Ducale di Urbino la mostra, curata da Vittorio Sgarbi, dedicata al maestro di Raffaello

Il percorso narrativo è arricchito da contributi video e catalogo scientifico edito da Maggioli Cultura.

19 luglio 2021